Brand Equity

 

Chiamata anche “valore della marca”, la Brand Equity rappresenta la forza di un brand nel mercato, ovvero la percezione che ne hanno i consumatori ottenuta nel tempo attraverso diverse interazioni avute con l’azienda. Una Brand Equity di valore si forma attraverso una grande notorietà, un’ottima qualità percepita, la fedeltà nei confronti del marchio e grazie a diversi tratti distintivi dell’azienda come i brevetti o i marchi registrati.
Il termine venne introdotto negli anni ‘90 da David Aaker nel suo libro “Managing brand equity”, ripresa poi da altri esperti come Kevin Lane Keller, che ripropose la Brand Equity in un modello a piramide chiamato “customer-based brand equity“. Un esempio di eccellenza è rappresentato da Apple, azienda che ha saputo maturare una Brand Equity più che positiva grazie alla qualità dei sui prodotti, da sempre una vera e propria garanzia, ma soprattutto per l’immagine percepita del brand considerato un mito senza tempo.

 

Articoli correlati:

– Il giusto valore di un marchio: come misurare la Brand Equity

 

Related News

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Il Progetto
This MARKETERs Life nasce per essere il punto di riferimento per un life style fresco, cool, intraprendente, stimolante e creativo. In una parola alla "marketers". This MARKETERs Life non ha semplicemente qualcosa da dire, vuole appassionare, creare networking, essere sul pezzo. Un progetto dedicato a chi come noi ama fare cose e pianificare.
Social
Newsletter

This Marketers Life | 2015-2020

made by digimade

Questo sito usa dei cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Continuando a navigare acconsenti all'utilizzo dei cookies. Per maggiori informazioni leggi la privacy policy. Info

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi