Da oggi vendo su Whatsapp: tutto quello che c’è da sapere su Whatsapp Business, Whatsapp Commerce e Whatsapp Pay

“Da oggi vendo su Whatsapp” – proprio così: l’app verde più gettonata d’occidente si rinnova. Non più solo chat, gruppi ed emoji: Zuckerberg ha recentemente dichiarato che l’app di messaggistica per eccellenza si avvicinerà sempre più ad un vero e proprio social, consentendo agli utenti Business di avere una finestra personale dove poter caricare i propri prodotti.
Si chiamerà Whatsapp Commerce e sarà disponibile solo per Whatsapp Business – l’app di Whatsapp riservata alle aziende.

Whatsapp Commerce: cos’è?

Whatsapp nasce come app di messaggistica indirizzata ai privati: è l’sms 2.0, una piattaforma per chattare in tempo reale, scambiandosi testi, gif, foto, video, con caratteristiche che si rinnovano periodicamente per garantire un’esperienza utente funzionale e al tempo stesso piacevole.

Nell’ottica di espandersi al mondo aziendale, l’app offre un suo proprio spin-off: Whatsapp Business, per consentire alle aziende di tagliare le distanze con il proprio bacino di clienti, attraverso un rapporto di messaggistica informale, immediato ed amichevole.

Ispirato da WeChat, anche Whatsapp Business ha recentemente deciso di introdurre il Catalogo: una vetrina dove mostrare i propri prodotti, reindirizzando l’acquisto all’ecommerce dell’azienda.

(Scopri di più nel video qui sotto)
Sembrerebbe che Whatsapp ambisca a tutti gli effetti a diventare un’app di messaggistica, un social…e chissà magari in futuro anche un e-commerce, garantendo all’utente tutte le funzioni di Whatsapp, Facebook ed Amazon. 

 

Che Zuckerberg voglia diventare il nuovo Jeff Bezos?

Solo il tempo potrà dirlo: quel che è certo è che gli utenti Whatsapp sono oggi circa 1 miliardo e 600 milioni. Portare un’opzione di vendita all’interno di una piattaforma così largamente utilizzata, nel breve o nel lungo periodo potrebbe muovere qualche importante pedina di gioco.

Per il momento Amazon può stare tranquillo: il Catalogo di Whatsapp Commerce non si tratterebbe infatti di una sezione dove poter acquistare in-app, ma semplicemente di un vero e proprio catalogo digitale dove consultare i vari prodotti, per l’acquisto dei quali è previsto il rinvio all’ecommerce del brand.

D’altra parte, non avendo ad oggi una struttura logistica come quella del colosso di Seattle, Whatsapp farebbe da mero intermediario tra gli utenti ed il sito. Ma presto le cose potrebbero cambiare…

Whatsapp Pay: cos’è e come funziona

Nel frattempo si rumoreggia su Whatsapp Pay, un’opzione integrata di Whatsapp che permetterebbe pagamenti facili e veloci tra amici. 

Paypal, Satispay, Venmo e Zelle sono solo alcune delle app che hanno finalmente abbattuto la barriera degli scambi di contanti tra privati, ma poco finora si è detto sul fatto che Zuckerberg voglia effettuare la medesima operazione anche su Whatsapp.

A dirla tutta, in India Whatsapp Pay pare già essere usufruibile, anche se in fase di test. Una volta perfezionato, il suo funzionamento dovrebbe essere molto semplice: gli utenti non faranno altro che registrare nel proprio profilo le proprie carte e potranno inviare o richiedere soldi ai loro contatti semplicemente entrando nella chat. 

Insomma un’app di messaggistica con Paypal integrato.

Quando e se arriverà in Italia non è facile dirlo: l’obiettivo è quello di testarlo nelle nazioni in via di sviluppo con una popolazione numerosa, ed eventualmente estenderlo al resto del mondo.

Per concludere

Tanti progetti, idee e sviluppi per quanto riguarda Whatsapp: il segreto per cavalcare l’onda rimane però sempre lo stesso: informarsi, formarsi ed aggiornarsi.

I cambiamenti nel mondo digitale sono all’ordine del giorno: l’unica ancora di salvezza è conoscere gli strumenti e presidiare i canali caldi, dove il traffico c’è e i competitor forse ancora non sono arrivati.

E voi, avete già integrato Whatsapp nella vostra strategia di business?

Related News

2 Responses

Leave a Reply
  1. Giulia Ventrucci
    Apr 06, 2020 - 08:37 AM

    Ciao Romina
    molto interessante.
    Ma la funzione catalogo è già attiva anche in Italia?
    Grazie

    Reply
    • Romina De Stefani
      Romina De Stefani
      Apr 06, 2020 - 08:51 AM

      Ciao Giulia!
      Grazie del commento. Si, la funzione Catalogo è già attiva su Whatsapp Business! Nella mia azienda la stiamo già usando 🙂
      Ecco un video che ti può aiutare: https://www.youtube.com/watch?v=V8COQb5oGfA
      A presto!
      Romina

      Reply

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Il Progetto
This MARKETERs Life nasce per essere il punto di riferimento per un life style fresco, cool, intraprendente, stimolante e creativo. In una parola alla "marketers". This MARKETERs Life non ha semplicemente qualcosa da dire, vuole appassionare, creare networking, essere sul pezzo. Un progetto dedicato a chi come noi ama fare cose e pianificare.
Social
Newsletter

This Marketers Life | 2015-2020

made by digimade

Questo sito usa dei cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Continuando a navigare acconsenti all'utilizzo dei cookies. Per maggiori informazioni leggi la privacy policy. Info

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi