Skip to main content
search
Data & Strategy

Come un consulente SEO può aiutare la tua attività

consulente seo

Essere presenti sul web oggi non è una scelta ma un imperativo. Non solo per chi ha un e-commerce o un business online, ma anche per i liberi professionisti, le piccole imprese e le attività geolocalizzate, perché avere un proprio sito web significa aumentare la propria brand reputation.

Se però dal tuo sito non dovessero arrivare i risultati sperati, sarebbe un errore pensare che non sia fatto abbastanza bene o necessiti di più contenuto. Quello che invece ti serve è un consulente SEO capace di aiutare la tua attività a farsi trovare. Che tu parta da zero o abbia già un tuo pubblico, un professionista del settore farà la differenza Ecco come.

La scelta delle keyword

L’individuazione delle parole chiave da sfruttare per farsi trovare online rappresenta le fondamenta della tua strategia di marketing. È importante affrontare questo compito con il supporto di un professionista, magari rivolgendoti a un consulente SEO prima ancora di costruire il sito. Non pensare che sia semplice trovare le keyword perché dai per scontato debbano essere quelle più inerenti al tuo servizio. In realtà bisogna fare uno studio e un’analisi piuttosto approfondita per ogni parola. Usare keyword troppo comuni infatti significa mettersi in competizione con giganti del settore che hanno capitali con cui inondare il web di sponsorizzazioni; d’altro canto, keyword troppo specifiche non vengono cercate da nessuno.

Bisogna conoscere i trend, sul breve e sul lungo periodo, per fare le scelte migliori, oltre naturalmente a valutarne l’efficacia nel corso del tempo, facendo i dovuti aggiustamenti qualora il traffico dovesse cominciare a calare.

La realizzazione del sito

Il sito web di una azienda è oggi un elemento che riunisce le funzioni di un biglietto da visita, una vetrina, una fonte di autorevolezza e un canale di vendita. Deve quindi essere ben costruito e non solo dal punto di vista grafico. Certo deve essere accattivante, immediato da leggere e facile da navigare, ma questi sono tutti obiettivi del web designer. Se però vuoi che il tuo sito venga trovato da un utente in target, allora bisogna interpellare il consulente SEO. Le parole chiave scelte verranno quindi inserite nelle pagine, nei contenuti, nei testi, nelle schede prodotto e anche nelle immagini. Non certo alla rinfusa né eccedendo nella quantità, dato che Google e colleghi penalizzano le ripetizioni, ma in modo calibrato.

L’ottimizzazione dei contenuti

Proprio sulla base di quanto abbiamo appena detto, la creazione dei contenuti pensati per indicizzare un sito web è un lavoro che richiede una precisione maggiore di quanto si possa pensare. Anche se il tuo sito esiste già, una revisione ad hoc dei testi è un intervento che un consulente SEO può fare in tempi relativamente brevi e con ottimi risultati; spesso basta questo per cominciare a vedere un netto miglioramento nelle visite da parte degli utenti. A volte si pensa che un testo non sia efficace perché l’argomento è fuori target o non sviluppato al meglio, mentre può essere sufficiente rivederlo in ottica SEO per scoprire che il lavoro non era assolutamente da cestinare, ma solo – è il caso di dirlo – da ottimizzare.

This MARKETERs Life

Le ragazze e i ragazzi della Redazione: un team variopinto di pianificatori e marketing geek.

Lascia una risposta

Close Menu