Skip to main content
search
Digital

Il marketing e l’IA: il 2023 è l’anno della rivoluzione?

da 28 Novembre 2023Nessun commento

Ha visto una grande diffusione negli ultimi anni e sta portando a una rivoluzione in diversi settori. Ma quali sono i pregi e le implicazioni dell’IA? Quanta rivoluzione sta portando nel settore marketing?

30 novembre 2022: una data che può sembrare normale ma che, per il settore tecnologico e non solo, è una data simbolo.

In quel giorno, infatti, viene lanciato un rivoluzionario strumento: ChatGPT ovvero un chatbot che permette una conversazione simile a quello con una persona fisica, rispondendo a ogni domanda sottoposta a quest’ultimo.

Da quel giorno, infatti, si è cominciato ufficialmente a parlare ancora di più degli strumenti di intelligenza artificiale e, nello specifico, di quelli di tipo generativo che, da lì in avanti, avrebbe portato a stravolgere completamente diversi settori.

PERCHE’ L’IA E’ UN FENOMENO IMPORTANTE?

Sono due i fattori principali:

  • La grande velocità con cui si stanno creando numerosi prodotti: abbiamo parlato di ChatGPT ma, sulla scia di esso, sono nati altri prodotti “rivali”. Un esempio lampante è il chatbot di Google ovvero Bard che, però, è ancora in fase di sperimentazione mentre alcune big del tech come Apple ci stanno lavorando
  • La sua capacità di applicarsi a differenti ambiti tra cui quelli creativi che sono sempre stati prerogativa dell’essere umano.

La portata del fenomeno è descritta anche in maniera importante da alcune stime, effettuate da Goldman Sachs, che prevede un aumento del 7% del pil mondiale e di 1,5 punti percentuali della produttività nei prossimi decenni, con l’aumento della diffusione di questi sistemi.

L’IA NEL MARKETING

Sono numerosi i settori che hanno o stanno implementando questi sistemi di intelligenza artificiale e, uno di quelli nel quale sta prendendo maggiormente piede, è sicuramente quello del marketing.

I sistemi generativi IA, infatti, si stanno diffondendo a macchia d’olio all’interno di questo settore in diversi modi:

  • Creazione di contenuti testuali, da affiancare a differenti tipi di post
  • Analisi e processo dei dati che arrivano da diverse fonti, con il fine di orientare al meglio le strategie di marketing
  • Una migliore automazione delle campagne 
  • Maggior personalizzazione dei siti web
  • Creazione di assistenti virtuali a favore degli utenti
  • La “Sentiment Analysis” ovvero l’analisi dei sentimenti e delle emozioni dei clienti, per comprendere al meglio e in anticipo l’opinione dei prodotti
  • Consulenza nella fissazione del pricing dei prodotti offerti

L’IA RIMPIAZZERA’ IL RUOLO DEI SMM?

 

Abbiamo parlato in maniera importante di che ruolo ha l’IA nel campo del marketing ma è importante considerare un aspetto ovvero che questi sistemi permettono una semplificazione delle attività di routine. La sfida per il futuro è racchiusa nella domanda: un giorno saranno capaci addirittura di sostituire l’essere umano nel campo del marketing?

Nello specifico, attualmente, la risposta è negativa: il ruolo dei Social Media Manager, infatti, è ancora cruciale nella fissazione delle campagne di marketing per diversi motivi. Sicuramente, un sistema di intelligenza artificiale, non è capace di riprodurre le emozioni umane: può sicuramente giocare un ruolo importante nel supportare i SMM tramite raccolte di dati e suggerimenti sui post ma, in ogni caso, il tocco finale viene sempre dato da una persona fisica con emozioni.

Altro fattore da tenere in considerazione è che l’IA è ancora molto limitata rispetto alle persone dal lato delle novità e delle future evoluzioni del settore: una persona, infatti, è maggiormente pronta ad assorbire gli eventuali nuovi trend mentre, un sistema di IA, ha bisogno di più tempo per adattarsi.

Inoltre è importante ricordare che il mondo dei social continua ancora ad essere importante sotto il rapporto umano: una macchina, infatti, non potrebbe ancora sostituire task come, ad esempio, il Customer Service, il Community Management e la costruzione di relazioni.

Giacomo Marengo

Classe 1996, con una grande passione e curiosità per il marketing che mi ha portato alla laurea magistrale. Copywriting e sport sono le mie grandi passioni. Ogni giorno per me è sempre buono per imparare qualcosa di nuovo dal mondo del marketing tramite news e formazione continua.

Lascia una risposta

Close Menu