5 Gadget tra i più regalati ad una Fiera

Cos’è esattamente un gadget?
Un semplice oggetto con impressa la scritta di un brand che nessuno si ricorda, o uno strumento di comunicazione efficace che permettere di condividere attraverso semplici oggetti i values aziendali?

Ora pensiamo: quanti di voi sono mai stati all’IKEA e hanno portato a casa una, due, o forse troppe matitine solo per il fatto che erano lì, ed erano gratis?

Eppure, quelle semplici matitine sono diventate con gli anni il simbolo stesso di IKEA, oltre ad essere divenute protagoniste di numerosi meme sui social, soprattutto durante gli ultimi mondiali di calcio contro la Svezia. Tant’è che, al lancio del nuovo catalogo IKEA 2018, sono state create delle matitine in edizione speciale dotate di gommina per comunicare il nuovo slogan aziendale: “la prima idea per le tue idee che cambiano”.

Ecco quindi cos’è un gadget: è un dono che un’azienda fa per comunicare i valori che la contraddistinguono e la differenziano dai suoi competitors. Questo dono crea delle emozioni che il potenziale acquirente potrebbe positivamente valutare in fase di acquisto.

Quindi, un gadget scelto a rigor di logica, può essere uno strumento efficacissimo di comunicazione: si tratta infatti di un investimento solitamente contenuto, la cui diffusione, però, permane nel lungo termine.

Ovviamente, come qualsiasi strategia di comunicazione, deve essere frutto di un processo di scelta del gadget perfetto, in cui l’azienda deve pensare a: la pertinenza con il target dell’evento, la durata di vita del gadget, il budget a disposizione e cosa si vuol comunicare.

Ora che abbiamo in parte delineato l’importanza del gadget, ci chiediamo:

Quali sono i 5 gadget più regalati durante una fiera?

Abbiamo stillato una lista ad hoc con i 5 gadget più venduti, economici ed efficaci da regalare.

1) CHIAVETTE USB

Questo gadget, nonostante il passare degli anni, si aggiudica il primo posto, per essere quello più economico, pratico e usato dalla gran parte delle aziende. Può essere personalizzato nelle forme e nei colori per adattarsi al meglio all’immagine del brand. Troppo banale, penserete voi, ma sappiamo tutti molto bene che una bella e capiente USB è quello di cui potremo sempre avere bisogno.

2) LE BORRACCE

Al secondo posto troviamo le borracce. Negli ultimi tempi si è verificato un boom di questo tipo di gadget, che è diventato sempre più apprezzato e utilizzato. Capiamone i motivi: in primis, dal punto di vista ambientale, una borraccia con impresso il brand di un’azienda comunica la ricerca di sostenibilità inseguita da quest’ultima, perché la borraccia permette di evitare inutili sprechi di plastica e denaro. Inoltre, perché è molto pratica, ancor di più se in formato thermos, visto che mantiene le nostre bevande calde o fredde a seconda delle esigenze.

3) LE SHOPPER

Al terzo posto troviamo le mitiche shopper. Perché? Principalmente per la loro utilità. Le Shopper brandizzate, infatti, non solo consentono alle persone di girare per la fiera e trasportare in modo pratico i vari volantini o cataloghi raccolti nei vari stand, ma diventano allo stesso tempo uno strumento pubblicitario strategico, visibile agli occhi di tutti i partecipanti alla fiera. In più, al giorno d’oggi esistono tantissimi tipi di shopper, con tessuti e forme diverse, ma sempre con un occhio alla sostenibilità dei materiali utilizzati. Talvolta sono talmente belle che le riusiamo quando partecipiamo ad altri eventi o congressi, diffondendo ulteriormente il brand in questione.

4) PENNE E TACCUINI

Se vi trovate ad una fiera, probabilmente avrete prima o poi bisogno di una penna o un taccuino dove poter annotare le vostre impressioni relative ai vari stand o quello che vi siete appena detti con la persona appena incontrata. In fondo si sa, nonostante la trasformazione digitale, carta e penna non possono mai mancare!

5) GLI OMBRELLI PERSONALIZZATI

Ed eccoci, infine, al quinto gadget di questa lista: gli ombrelli. Essi infatti si rivelano essere degli articoli pubblicitari molto graditi, utili ed efficaci, soprattutto nelle campagne promozionali che si svolgono nei periodi più piovosi dell’anno, quali l’autunno e la primavera, in cui questo gadget è apprezzatissimo. Inoltre, esso garantisce notevole visibilità al brand nelle strade e nei luoghi in cui i vostri clienti si aggireranno anche nei mesi successivi all’evento.

Se cercate il garget giusto per i vostri eventi vi consigliamo di leggere questa interessante intervista.

Articolo in collaborazione con Gift Campaign.

Related News

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Il Progetto
This MARKETERs Life nasce per essere il punto di riferimento per un life style fresco, cool, intraprendente, stimolante e creativo. In una parola alla "marketers". This MARKETERs Life non ha semplicemente qualcosa da dire, vuole appassionare, creare networking, essere sul pezzo. Un progetto dedicato a chi come noi ama fare cose e pianificare.
Social
Newsletter

This Marketers Life - 2015

made by digimade

Questo sito usa dei cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Continuando a navigare acconsenti all'utilizzo dei cookies. Per maggiori informazioni leggi la privacy policy. Info

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi