Skip to main content
search
BrandingMarketing

Skyscanner: la soluzione dei problemi di tutti i viaggiatori

da 6 Dicembre 2016Dicembre 11th, 2016Nessun commento
Ebbene sì..ci siamo ancora! Un nuovo evento, una nuova emozione..una nuova esperienza firmata MARKETERs Club! Tenetevi liberi venerdì 16 dicembre: il MARKETERs Experience sta arrivando, insieme a Skyscanner, il primo ospite annunciato di questa Travel Edition. Curiosi di sapere qualcosa in più su uno dei più grandi motori di ricerca e confronto di voli e viaggi?

Quante volte, dopo la fine di una lunga sessione di esami, o al termine di un lungo e intenso periodo di lavoro, avete pensato di fare un viaggio? Oppure semplicemente avete sfruttato un week end libero per visitare una città?

Qual è il primo passo che avete fatto, magari ancora prima di scegliere la meta? Sicuramente avrete digitato sul web “voli low cost” oppure “voli last minute”. Quante volte avete effettuato questa ricerca utilizzando proprio Skyscanner? Scoprite di più su questo motore di ricerca che in tempo reale confronta tutte le offerte di voli, hotel e molto altro.

La storia di Skyscanner

Era il 2001 quando le menti, la genialità e la professionalità di tre esperti del settore dell’IT hanno fondato la società. Il motivo per cui hanno creato un sito dedicato alle mete turistiche (e non solo) di tutto il mondo? Risolvere i problemi tipici di chi viaggia.

logo_skyscanner

Un anno più tardi, nel 2002, è stata sviluppata la prima versione di Skyscanner e l’anno successivo viene fondata la società. Oggi, a distanza di 13 anni, l’azienda con base ad Edimburgo conta uno staff di oltre 800 persone, distribuite in tutto il mondo nei vari uffici situati a Barcellona, Beijing, Budapest, Glasgow, Londra, Miami, Shenzhen, Singapore e Sofia.

Il successo di Skyscanner

Ciò che contraddistingue Skyscanner rispetto agli altri portali web concorrenti, è il fatto di non essere una Online Travel Agency (OTA): Skyscanner è un motore di ricerca internazionale di voli, hotel e autonoleggi, che offre a tutti gli utenti la possibilità di confrontare con un solo click, in modo semplice, veloce e gratuito, tutte le soluzioni di viaggio al prezzo più economico.

Si tratta quindi di un motore di ricerca di viaggi globale, disponibile in più di 30 lingue (in modo da rendere accessibile a chiunque la navigazione del sito stesso) e il cui approccio comunicativo è basato su uno spirito di coinvolgimento che ruota attorno allo slogan “Lasciati ispirare!”.

Come funziona?

Skyscanner non vende direttamente voli. Come funziona allora? Una volta collegato al sito, l’utente avrà a disposizione più possibilità di navigazione, ricerca e scelta:

  1. Digitare direttamente la meta desiderata, scegliendo la data di partenza e di ritorno, la classe e il numero di viaggiatori;
  2. Scegliere tra le mete che compaiono in bacheca come “offerta”, “voli low cost” o “offerte del week-end o del mese”;
  3. Lasciarsi ispirare dai viaggi suggeriti o dalle mete più ambite consigliate da altri utenti, interagendo in questo modo con altri viaggiatori.
  4. Usufruire della funzione “ovunque”, ideale per tutti coloro che non hanno una meta e si affidano interamente a Skyscanner per trovare il loro viaggio ideale.

Una volta scelta la destinazione, l’utente viene automaticamente reindirizzato sul sito delle altre agenzie di viaggio o delle compagnie aeree per permettergli di ultimare la prenotazione.

Skyscanner.it_home

Skyscanner oggi si presenta come il portale web di viaggi ad alto potenziale, una piattaforma sicura a cui le persone si affidano per pianificare e prenotare le soluzioni migliori di viaggi.

Non solo esse hanno la possibilità di confrontare le diverse offerte di voli, ma possono addirittura comparare i vari prezzi degli hotel in cui soggiornare e le varie disponibilità presenti per noleggiare un’auto.

Il segreto e l’obiettivo di Skyscanner

Qual è il segreto di Skyscanner? Il punto di forza è la proprietà tecnologica, una potenzialità unica in grado di connettere tutte le persone direttamente a tutto quello che riguarda il settore dei viaggi. Un unico pacchetto completo (meta, hotel, auto) a disposizione con pochi e veloci click, grazie anche alla collaborazione che Skyscanner ha sviluppato con migliaia di partners

Lo scopo di Skyscanner? Ispirare e coinvolgere tutti i viaggiatori del mondo in modo da creare un motore di ricerca sempre più globale ed integrato e sempre più semplice e veloce, sfruttando ai massimi livelli la tecnologia disponibile.

Un esempio di tecnologia è la creazione e lo sviluppo della app di Skyscanner, disponibile sia per Android (scaricabile da Google Play) che per iPhone (scaricabile da App Store). L’applicazione conta più di 50 milioni di download e può essere scaricata in più di 30 lingue e 70 differenti valute.

sky-mobile

Il marketing e la comunicazione: dall’online…

Skyscanner sfrutta tutti i mezzi di comunicazione per farsi conoscere. Innanzitutto è presente in maniera attiva sui social network: Facebook, Instagram, Twitter e Youtube.

Facebook viene utilizzato non solo per comunicare le varie offerte o promozioni, ma anche per suggerire alcuni viaggi o fornire informazioni puramente inspirational, legate al mondo del turismo e considerate potenzialmente interessanti e utili a tutti gli utenti.

Ma non è tutto. Sapete cos’è successo ad un utente? Dopo aver utilizzato Skyscanner per la sua ricerca di viaggio, gli sono stati calcolati circa 47 anni di sosta tra un volo e l’altro! L’utente ha quindi riportato lo screenshot direttamente sulla pagina Facebook di Skyscanner e in breve tempo ha subito ricevuto risposta da parte del team di Facebook di Skyscanner. Leggete qui come l’azienda ha saputo rispondere in maniera ottimale, riuscendo quindi a gestire la propria online brand reputation e trasformando una piccola “crisi” in un’occorrenza virale.

ricerca_voli

Instagram viene principalmente utilizzato come vero e proprio album fotografico in cui sono evidenziate tutte le mete più ambite, dalle capitali europee alle destinazioni più calde ed esotiche.

Twitter è utilizzato per comunicare in modo diretto e veloce tutte le notizie del settore viaggi: dalle offerte e promozioni (con link che indirizza l’utente direttamente al sito) alle informazioni più generiche legate al mondo del turismo.

Youtube viene invece utilizzato sia per mostrare mini video di presentazione di alcune mete (di solito quelle più ambite), o di alcune campagne marketing (in questo caso in partnership con Airbnb), sia per aiutare gli utenti a conoscere tutte le funzionalità del servizio.

Un altro modo di sviluppare brand awareness, è stato quello di avviare alcuni concorsi e premi. Skyscanner ha infatti instaurato una collaborazione con Algida con lo scopo di attirare l’attenzione e ingaggiare indirettamente il target demografico compreso fra i 18 e i 25 anni.

Un primo concorso è stato avviato con Magnum, attraverso la sfida “Vacanza Pink o Vacanza Black?”. I consumatori avevano la possibilità di lasciarsi ispirare dalle due anime Pink o Black delle mete presenti e scegliere quindi la loro preferita.

All’offline…

Un altro concorso è stato sviluppato con Cornetto Algida durante l’estate 2016, e consisteva nel digitare nel sito di Skyscanner il codice che il consumatore trovava sotto la confezione del cornetto e scoprire tramite una dinamica di instant win l’esito della giocata.

Tale iniziativa è stata resa nota non solo sulla sezione “concorsi” della pagina web, ma anche attraverso lo spot televisivo del Cornetto Algida, che terminava proprio con la call to action “partecipa e puoi vincere!”.

cornetto-skyscanner

Il successo di Skyscanner non solo viene comunicato e divulgato attraverso la comunicazione online, ma anche quella offline grazie ad un capillare lavoro di Public Relations e di promozione dei contenuti, che raggiungono e vengono ripresi da tutte le maggiori testate giornalistiche nazionali, come ad esempio il Corriere della Sera, Repubblica e la rivista più giovanile Wired.

Siete pronti a scoprire ancora di più su Skyscanner? Qual è la vera svolta e la chiave di successo di questo motore di ricerca? Non vi resta che venire il 16 dicembre all’#MExperience16!

Barbara Todeschini

Ha studiato marketing e comunicazione. La moda e la cucina sono le sue grandi passioni e adora scrivere e fare sport. Non si ferma mai, determinata a realizzare i suoi sogni.

Lascia una risposta

Close Menu