Skip to main content
search
Stories

Comité Colbert e la campagna digitale per la creatività e la cultura

Quest’estate per le strade di Parigi e in tutti i social potremo ammirare le illustrazioni che esaltano l’importanza della creatività e del suo ruolo nella società moderna.

UNESCO e Comitè Colbert si sono uniti lanciando una campagna per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla necessità di promuovere la creatività e di preservare il patrimonio culturale.

Il Comitè Colbert

Comitè Colbert

Il Comitè Colbert è stato fondato nel 1954, ed è composto da 80 brand del lusso francesi, inclusi Chanel, Guerlaine, Lancome, Louis Vuitton, Yves Saint Laurent, Cartier, e da 14 istituzioni culturali.

In collaborazione anche con JC Decaux, viene invitato il pubblico a diventare promotore e protettore delle culture di appartenenza, anche attraverso la lotta contro il traffico illegale di prodotti contraffatti.

UNESCO

UNESCO si applica per promuovere la creatività e il suo ruolo nella società dello sviluppo attraverso dei progetti in connessione con la Convenzione del 2005 sulla protezione e diversità delle espressioni culturali. Il direttore generale dell’UNESCO Irina Bokova ha dichiarato in un’intervista:
Il furto, il saccheggio e il commercio illegale di manufatti sono la negazione stessa dei popoli, e riduce la loro storia al livello di merce. Ciò può essere lesivo, e spesso irreversibile per la memoria collettiva e per la coesione sociale. La cultura è un driver di creatività, ispirazione, è voglia di superare se stessi, e ciascuno di noi può svolgere un ruolo nel mantenerla in vita.

Quando?

Questa campagna sarà resa visibile da quest’estate negli aeroporti francesi e nelle strade di Parigi, grazie all’illustratore Serge Bloch.

instagram 1

Inoltre, i brand e altri importanti esponenti della cultura francese, hanno già cominciato a pubblicizzare l’evento su Instagram con l’hashtag #heritageandcreativity, #comitècolbert e #patrimoineetcreativitè.

Un esempio è il Palazzo di Versailles, che ha espresso il suo appoggio alla campagna su Twitter. Anche LongchampChloè, e molti altri brand appartenenti al mondo della moda si mettono in prima linea contro la commercializzazione di prodotti contraffatti.

instagram 2

Attendiamo con ansia di vedere queste illustrazioni, quindi ragazzi tenetevi pronti a twittare e postare!

Stefania Berto

Studentessa di Economia Aziendale, sono molto creativa, e adoro lo sport. La creatività è l’arte di sommare due e due ottenendo cinque. Arthur Koestler: ecco perché adoro la scrittura e sogno di lavorare nel marketing.

Lascia una risposta

Close Menu