Skip to main content
search
Stories

FoldiMate, niente più bucato da piegare

da 11 Luglio 2016Nessun commento
A chi tocca stirare e piegare il bucato oggi? Risposta non pervenuta, teste basse e sguardi schivi. Questa è una delle classiche reazioni alla domanda, che sembra spesso ricreare lo stesso effetto del nostro professore del liceo mentre scorreva la penna su e giù nel registro alla ricerca di qualcuno da interrogare. Grazie a un nuovo elettrodomestico, però, potremmo finalmente dimenticare quella strana sensazione.

Nella sua frenesia quotidiana un MARKETERs, e chiunque condivida una giornata tipo strabordante di impegni da gestire e cose da organizzare, il tempo per fare il bucato non deve mai mancare. Perché va bene impegnati, con le occhiaie, magari vestiti con le prime cose che abbiamo trovato nell’armadio uscendo di fretta la mattina presto, ma la pulizia prima di tutto. Quindi sì, non temete, un MARKETERs è una persona che non rinuncia mai alla sua dose di lavatrici settimanali.

Il fatto è che non è tanto la lavatrice il problema, perché alla fine getti tutto dentro e poi le fa il suo e s’arrangia a dovere. Il vero problema sorge dopo, quando è necessario quell’intervento umano tanto odiato da chi lo compie, che può essere riassunto in un stendi-stira-piega. Se al tempo di Ercole fossero esistiti lavatrice e ferro da stiro, questa sarebbe stata sicuramente la tredicesima fatica.

Fortunatamente, un genio indiscusso è venuto incontro a noi tutti, giovani e meno giovani, single e coppie indaffarate, mariti che tentano di rendersi utili a casa e casalinghe sull’orlo della disperazione. Il genio sta tutto in una startup israeliana, con sede negli Stati Uniti, che ha creato FoldiMate, ovvero l’elettrodomestico capace di piegare il bucato in completa autonomia impiegando un solo minuto.

Questa macchina è molto simile a quelle già in uso nelle lavanderie, ma ovviamente le dimensioni sono state ridotte per adattarla all’utilizzo domestico ed è stata dotata di ruote per permetterne il facile spostamento. FoldiMate si propone così come la tanto attesa soluzione per avere capi stirati, piegati e profumati senza alcuna fatica e risparmiando così molto tempo prezioso. Infatti, il suo sistema interno – composto da un nastro trasparente, bracci robotici e una tavola regolabile – è capace di riconoscere le dimensioni e il tessuto dei panni, che vengono piegati grazie al vapore e disinfettati e profumati grazie agli spruzzatori sui lati.

I primi traguardi

Il 22 giugno sono stati annunciati i vincitori dello STARTUP WORLD Award 2016, un contest a cui possono partecipare coloro che propongono idee innovative nel campo della robotica e dell’automazione. Tra le venti startup che hanno partecipato all’edizione di quest’anno, FoldiMate si è posizionata al secondo posto sul podio per la categoria dei servizi robotici, ricevendo così un grande riconoscimento dalla comunità tecnologica globale.

Ma non è tutto. Una delle più mature piattaforme innovative di Plug and Play, Brand and Retail, ha accettato FoldiMate tra le 22 startup per partecipare al suo programma d’accelerazione, dopo aver compiuto un’attenta selezione tra 835 domande pervenute.

Per poter avere FoldiMate a casa vostra dovete attendere l’inizio del 2017, quando potrete finalmente effettuare il vostro ordine ad un prezzo che si aggirerà tra $700 e $850. Se eravate già pronti ad effettuare il vostro ordine, purtroppo dovete portare un po’ di pazienza. Tuttavia, non temete.

Presto il ferro da stiro sarà solo un ricordo lontano.
Anna Peron

Studia Economics and Mangement, ma nell’economia non vede solo numeri. Alla ricerca di sempre nuovi stimoli, ama la musica e viaggiare. Parola d’ordine: curiosità interdisciplinare.

Lascia una risposta

Close Menu